Lezione 1 del 6 novembre 2017 – Per combattere l’errore occorre conoscerne le cause. Gesù segno di contraddizione. I maestri del nulla. Considerazioni su un’intervista al filosofo francese Michel Onfray, autore del libro “Ateologia”.

Lezione 2 del 20 novembre 2017 – La secolarizzazione. La Chiesa come fabbrica del ben vivere. L’esegesi (le scuole di Alessandria e Antiochia).

Lezione 3 del 4 dicembre 2017 – La secolarizzazione

Lezione 4 del 18 dicembre 2017 – La secolarizzazione

Lezione 5 del 15 gennaio 2018 – I poveri. I fratelli di Gesù (Mt 25, 31-40)

31 gennaio 2018 – Incontro del 31 gennaio 2018 – Lo stato di salute della medicina

Lezione 6 del 5 febbraio 2018 – La scelta preferenziale dei poveri: una scelta classista non evangelica

Lezione 7 del 19 febbraio 2018 – Le beatitudini. Il caso serio. Il giudizio universale (Mt. Cap. 25). Perché  Gesù fu ritenuto pazzo (Mc 3, 20-21

Lezione 8 del 6 marzo 2018 – Importanza filosofica e teologica di Mt 25, 31 e ssg.

Lezione 9 del 19 marzo 2018 – Mt 25, 31 e ssg. . La necessità della filosofia dell’eterno. Storicizzazione della fede. Discernimento. La fede come chiamata radicale. Esortazione “Amoris laetitia”. Nuovo inizio nella fede in Cristo.

29 marzo 2018 – Riflessioni sul luogo della Reposizione: il mistero dell’Eucaristia.

Lezione 10 del 16 aprile 2018 – Rapporto idea-realtà. Il cristianesimo come sintesi di teologia (Gerusalemme) e filosofia greca. I primi secoli del Cristianesimo (Filone, Giustino, Clemente Alessandrino). Limiti di questa sintesi teologica filosofica. La filosofia moderna: il divenire prevale sull’essere (il momdo diventa luogo teologico e pone al suo servizio l’essere). La fede come forma di sapere ( 1 Cor 1,18 e Rm 8 )

Lezione 11 del 7 maggio 2018 – Verità.  Verità storica. I sofisti.

Lezione 12 del 21 maggio 2028 – Le “funzioni” dello Spirito Santo. Il rapporto Spirito Santo – mondo ( vangelo di Giovanni). La teologia narrativa e l’uso della misericordia.

Lezione 13 del 4 giugno 2018 – Secolarizzazione e doppia cittadinanza (del mondo e del regno di Dio).