Lezione 1 del 8 novembre 2010 – Commento alla lettera di S. Paolo ai Romani 7, 15-25 (carne, corpo, il peccato, le contraddizioni del credente, volontà, intelligenza, adorazione, antropologia plastica e clastica, la fede è un atto dell’intelligenza e non della volontà , i 7 vizi capitali e in particolare l’ira).

Lezione 2 del 15 novembre 2010 – Il mito e i suoi elementi. 

Lezione 3 del 22 novembre 2010 – Il mito. Etnologia e antropologia. Levi Strauss.

Lezione 5 del 13 dicembre 2010 – Mito e pensiero simbolico.

Lezione 7 del 10 gennaio 2011 – Il mito come racconto .

Lezione 8 del 17 gennaio 2011 – La distorsione logica e la petitio principii nel mito e nelle scienze.

Lezione 9 del 24 gennaio 2011 – Multiculturalismo. La conoscenza in Hume e Marx. La prassi.

Lezione 10 del 7 febbraio 2011 – Stiamo da sempre nella verità. La petitio principii è  presente in molti saperi. Principio di identità e differenza.

 Lezione 11 del 14 febbraio 2011 – Cultura antologica e cultura sistemica. Il multiculturalismo. La posizione della Chiesa di fronte alla cultura sistemica. Il problema della inculturazione. L’interculturalismo. Gli sviluppi alternativi: tecnica e cristianesimo

Lezione 12 del 28 febbraio 2011 – Il Cortile dei Gentili. Il dialogo.

Lezione 13 del 7 marzo 2011 – Il dialogo. La fede e la ragione. Le ragioni della fede. Vari tipi di ragione. La tecnica e il suo risvolto filosofico.

Lezione 14 del 14 marzo 2011 – Il Cortile dei gentili: la ragione filosofica, scientifica, ermeneutica. Su Gesù esiste una verità o una ermeneutica?

Lezione 15 del 21 marzo 2011 – La ragione, l’incontrovertibile, il destino. La ragione attiene al fare. Mito come processo di strutturazione, distorsione logica, violenza, falsità, ritualizzazione

Lezione 16 del 28 marzo 2011 – Mito, distorsione logica nella scienza, darwinismo.

Lezione 17 del 4 aprile 2011 – Verità, relativismo, evoluzione.

Lezione 21 del 23 maggio 2011 – Il significato di alcuni detti e riti popolari.

Lezione 22 del 30 maggio 2011 – La verità capisce l’errore ma l’errore non capisce la verità: lettura e commento de “La leggenda del grande Inquisitore” tratta dal romanzo “I fratelli karamazov “ di F. Dostojevskij. Gesù e il mito.