Impasto panzerotti alla birra, pare che sia la ricetta originale dei famosissimi panzerotti pugliesi. La ricetta dell’impasto panzerotti alla birra è facile e il risultato è davvero sorprendente. I panzerotti fritti pugliesi risultano croccanti e friabili, quasi come fossero una sfoglia, e interamente sono soffici, ben lievitati e molto gustosi. La birra conferisce all’impasto un piacevole sapore che non è assolutamente invadente e dona forza alla lievitazione. Riuscire a fare in casa i panzerotti alla pugliese ormai è facile e vi consiglio di provarci.

Ingredienti :

  • 400 g di farina 1 (più 50 g circa per la lavorazione)
  • 100 g di farina di semola rimacinata
  • 150/170 ml di acqua
  • 150 ml di birra chiara
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • 40 ml di olio evo (vanno bene anche 30/35 ml di olio evo)
  • 10 g circa di sale
  • 1 cucchiaino di malto o miele
  • olio per friggere
  • mozzarella ben sgocciolata o scamorza q.b.
  • passata di pomodoro q.b.

 Procedimento :

  1. Sul piano lavoro o in una ciotola setacciare le due farine e formare una fontana
  2. Far intiepidire leggermente l’acqua, aggiungere il lievito sbriciolato, mescolare con un cucchiaio per farlo ben sciogliere
  3. Versare l’acqua con il lievito sulla farina, il miele o il malto (meglio evitare lo zucchero semolato) e iniziare ad impastare aggiungendo anche la birra
  4. Impastare per amalgamare bene il tutto e aggiungere anche l’olio e il sale
  5. Continuare a lavorare l’impasto sino a renderlo liscio e omogeneo
  6. Coprire con pellicola e canovaccio e far lievitare per circa 2 ore in un luogo tiepido. Deve raddoppiare il suo volume
  7. Trascorso il tempo, sul piano infarinato dividere l’impasto lievitato in pezzetti da 70/100 g, formare le palline e far lievitare nuovamente sul piano lavoro infarinato e coperte con pellicola sino a raddoppio
  8. In uno scolapasta aggiungere la mozzarella o la scamorza a pezzettini con la passata di pomodoro, regolare di sale e far riposare per qualche minuto per eliminare liquido
  9. Quando le palline saranno ben lievitate (iniziare a far scaldare l’olio a 170°C) stenderle con il matterello per ottenere dei dischi
  10. Farcire ciascun disco con mozzarella e passata di pomodoro
  11. Spennellare con acqua la circonferenza del disco di pasta e chiudere il panzerotto premendo bene per sigillarlo
  12. Friggere i panzerotti appena fatti senza farli riposare altrimenti l’umidità del ripieno potrebbe rovinare l’impasto e farlo rompere durante la cottura
  13. Girarli spesso per garantire una cottura perfetta e allontanarli dall’olio con una schiumarola appena saranno ben cotti e dorati
  14. Servire i panzerotti impastati con la birra caldi e filanti
  15. I panzerotti si possono congelare dopo la cottura: una volta raffreddati vanno sistemati su di un vassoio e congelati per poi inserirli nelle bustine adatte per il congelamento. Al bisogno basterà scongelarli e metterli in forno già caldo per qualche minuto