Trippa alla romana

Nota: esistono due versioni della trippa alla romana, quella che prevede il pecorino unito prima della cottura, e quella in cui si spolvera solo dopo, una volta cotta. Io personalmente abbraccio la vera tradizione della cottura con il pecorino, che a mio parere conferisce tutt’altro profumo e sapore. Ciò non toglie, che si possa aggiungere una ricca spolverata, anche una volta impiattata! 

 

Trippa alla romana 

Ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • Trippa 1 kg    (compratela dal vostro macellaio di fiducia già pulita, oppure nei supermercati nelle vaschette già pulita e tagliata a listarelle). 
  • Pomodori pelati, 400 g
  • Olio extra vergine di oliva, 70 ml
  • Aglio, uno spicchio
  • Cipolla dorata, una
  • Carota grande, una
  • Sedano, una costa
  • Pecorino romano grattato, 150 g (100 in cottura e 50 dopo) 
  • Vino bianco secco, mezzo bicchiere
  • Menta romana, 4 foglie
  • Chiodi di garofano, tre
  • Sale fino, due o tre pizzichi
  • Peperoncino tritato un pizzico o di più , dipende da quanto vi piace il piccante  (in alternativa una spolverata di pepe nero
  • Acqua, un bicchiere

 

Preparazione 

  • La trippa che trovate dal macellaio o nei supermercati spesso è già pulita e prelessata, mettetela comunque a bollire per 15 minuti, non di più, dopodiché sciacquatela e tagliatela a listarelle. 
  • In un tegame mettete l’olio, lo spicchio d’aglio, la cipolla affettata fine, la carota lavata pulita e tagliata a rondelle, e la costa di sedano a pezzetti. Accendete il fornello e appena il soffritto inizia a sfrigolare unite la trippa. Insaporitela con il sale, il peperoncino, i chiodi di garofano, la menta e i 100 g di pecorino, mescolate per bene con un cucchiaio di legno e fate cuocere a fiamma medio bassa per circa 30 minuti, la trippa dovrà insaporire e asciugare l’acqua che tirerà fuori, quindi ogni tanto controllate e mescolate. 
  • Appena sarà leggermente rosolata e priva della sua acqua, alzate leggermente la fiamma e sfumate con il vino bianco, quindi lasciate evaporare per qualche minuto.
  • Ora unite i pelati, mescolate e fate cuocere per dieci minuti con il coperchio per insaporire bene tutto, quindi versate un bicchiere d’acqua, coprite e lasciate cuocere per un’ora. Il sugo dovrà ben ritirate e prendere tutto il sapore di questo meraviglioso piatto. 
  • A fine cottura, impiattate la trippa ben calda con una leggera spolverata di pecorino e una foglia di menta. Buon appetito!